La Razza

IL PASTORE SVIZZERO BIANCO

Il pastore svizzero bianco non è albino, è semplicemente un crema molto diluito, proprio come il colore dei golden o dei labrador, quindi non soffre dei problemi legati all’albinismo, infatti ha le mucose nere e a volte anche le unghie, e alcuni esemplari sono anche un po’ “biscottati” segno che non sono bianchi ma appunto un fulvo molto diluito.

Inoltre molti non sanno che il capostipite del primo pastore tedesco, Horand Von Grafrath aveva un nonno tutto bianco, proprio come gli attuali pastori svizzeri, e da li alcuni dei suoi discendenti nascevano bianchi finchè tale colore, durante la seconda guerra non fu “bandito”, da li le due strade si divisero.

In italia il pastore svizzero è tutelato da un club ufficiale riconosciuto ENCI di cui sono consigliera, per confrontarmi con gli altri proprietari, per tenermi aggiornata, e per cercare di dare anche il mio contributo alla sua tutela e alla sua selezione, e per cercare di dare iol mio contributo per quanto possibile per migliorare la razza in italia.. Sul sito del club trovate anche:

 

La storia completa di questa splendida razza.

Gli ultimi 30 anni, quelli in cui fu riconosciuta come razza.

Lo standard di razza, FCI 347.

Le norme deontologiche sui Riproduttori

Scroll Up